Seguimi su Facebook
News Notizie dal mondo

La marina libica frega nave Ong: arriva prima dai migranti e li riporta in Africa

La guardia costiera libica è riuscita a raggiungere un barcone di clandestini prima della nave Sea-Watch, che protesta: “Ci sono quasi finiti addosso”

Si è trattato di un vero e proprio duello in mare quello che si è svolto tra la guardia costiera libica ed una nave Ong, la Sea-Watch: infatti, i militari della Libia hanno letteralmente sbarrato la strada alla Ong per raggiungere prima di essa un barcone di migranti. Una volta raggiunti, i clandestini sono stati immediatamente riportati in Africa tra le proteste dei marinai della Sea-Watch, che ha commentato successivamente così la vicenda: “Questo pattugliatore libico finanziato dall’Unione europea è quasi finito contro la nostra nave di soccorso civile.”.

Dal canto suo, però, la marina libica non si è scomposta e ha spiegato che la “Sea-Watch ha cercato di ostacolare le operazioni del Guardacoste in acque territoriali libiche, e voleva prendere a bordo i migranti con il pretesto che in Libia non sono al sicuro.”.

FONTE: www.agi.it

Lascia un commento