Seguimi su Facebook
News Notizie dall'Italia

Sicilia, arrivano i migranti in paese: il sindaco stacca la luce all’hotel che deve ospitarli

Rivolta del primo cittadino e dei residenti di Castell’Umberto (Messina): si sono opposti con ogni mezzo all’arrivo di 50 profughi

Castell’Umberto (Messina) c’è stata una vera e propria rivolta del sindaco e dei residenti contro l’arrivo di 50 immigrati, che dovrebbero (il condizionale è d’obbligo!) essere ospitati in un hotel del paese. I rivoltosi, guidati dal primo cittadino, Vincenzo Lionetto Civa, hanno letteralmente bloccato ogni via di accesso all’albergo con delle barricate. Ma la protesta non si è fermata a questo: Civa, infatti, ha deciso di sospendere l’erogazione dell’energia elettrica all’hotel dei profughi, lasciando tutta la struttura al buio.

La clamorosa rivolta di Castell’Umberto ha costretto il prefetto di Messina ad annunciare che a brevissimo molti dei migranti inviati in questo Comune verranno trasferiti in altre località. I cittadini, per una volta, pare proprio che abbiano vinto.

FONTE: www.ilfattoquotidiano.it

Lascia un commento